Non Solo Clima

Carrello

Il carrello è vuoto.

Area Clienti

Vetrina

Ultimi Arrivi

Slide ShowRoom

Slide Samsung Windfree

Slide installazioni climatizzatori

Slide offerte stufe installate

CONTO TERMICO VOLANTINO

CONTO TERMICO CAMINO

Slide Cherie Up

Slide blade pietra ollare

Blade h beige

Slide offerte termoprodotti Edilkamin

Daikin Emura wi-fi

Slide luca

Slide magazzino

PreviousNext

Offerta del mese! Tab1

Climatizzatore SAMSUNG

mono split 12.000 BTU/h

Nuova Serie Inverter

€ 1.100, 00 INSTALLATO

Termostufa a Pellet EdilKamin Meg Più 30,5 KW + 1000 kg PELLET
Termostufa a Pellet EdilKamin Meg Più 30,5 KW + 1000 kg PELLET
€ 3.600,00

Climatiz.Samsung trial 12000+9000+9000 btu/h serie Wind Free
Climatiz.Samsung trial 12000+9000+9000 btu/h serie Wind Free
€ 3.300,00

Climatiz. Samsung dual split 12000+9000 btu serie Wind Free
Climatiz. Samsung dual split 12000+9000 btu serie Wind Free
€ 2.400,00

Climatiz. Samsung dual split 9000+9000 btu serie Wind Free
Climatiz. Samsung dual split 9000+9000 btu serie Wind Free
€ 2.300,00

Contattaci

 

 

Warning
  • Politica di gestione dei cookie

    Questo sito utilizza cookie per migliorarne l'esperienza d'uso. Proseguendo con la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

Stufe a Pellet feed

Stufe a pellet: perché sceglierle

Le stufe a pellet presenti nel nostro catalogo multimediale, sono prodotti efficienti e al contempo eleganti, in grado di riscaldare ma anche arredare con gusto gli ambienti domestici, mediante i diversi rivestimenti disponibili. In acciaio, ceramica e pietra ollare o arenaria, le stufe a pellet, rappresentano un’ottima soluzione qualità-prezzo, sono installabili ovunque ed offrono il vantaggio di riscaldare uno o più vani tramite canalizzazioni. Le stufe a pellet, come le termostufe, sono automatizzate e programmabili settimanalmente, mantenendo nel tempo la temperatura desiderata.

Più pregi che difetti

Quando si sceglie d’installare una stufa a pellet, il riscaldamento degli ambienti domestici, viene erroneamente considerato un problema. Le ridotte dimensioni di questi strumenti infatti ed i costi contenuti, li rendono accessibili a tutte le tasche ed adattabili a qualsiasi ambiente, in particolar modo quello domestico, dove talvolta gli impianti preesistenti non sono sufficientemente adeguati a soddisfare le diverse esigenze. Il mercato e la totale assenza d’inconvenienti pratici dunque, dovrebbe piuttosto indurre a preferire questa soluzione alle altre.

I vantaggi delle stufe a pellet sono molteplici. Il più evidente, consiste proprio nell’ineguagliabile resa termica del combustibile, il pellet appunto, molto più economico rispetto ad altri materiali con la medesima funzione. Tuttavia, un motivo in più per preferire questo caldo rimedio, è rappresentato dalla possibilità di montare la stufa con canna fumaria di dimensioni ridotte, il diametro del tubo è di appena 8 cm, e consente di non dover apportare alcuna modifica anti estetica all’immobile, trattandosi quasi sempre di materiali già egregiamente rivestiti.

Caratteristiche

Ovviamente per sistemare delle stufe a pellet all’interno di un’ abitazione, è necessario conoscerne tutte le caratteristiche, e mostrare un atteggiamento responsabile, rivolgendosi eventualmente direttamente a noi per una consulenza o ad un tecnico di zona che sappia consigliarvi.
Le stufe a pellet di design, considerate dei veri e propri complementi d’arredo, sono in ogni caso degli impianti di riscaldamento a combustione, per i quali è comunque necessario installare una tubazione di scarico di dimensioni ridotte. Solitamente il diametro dei tubi interni non supera gli 8 cm, mentre il tratto di tubazione esterno, può raggiungere anche lunghezze superiori ai 2 metri.

Normativa relativa alle stufe a pellet

Le nuove norme in materia d’installazione di condotti e canne fumarie, attualmente vietano tassativamente l’installazione di canne fumarie a parete, surclassando integralmente le precedenti direttive che invece consentivano tali sistemi di evacuazione dei fumi di combustione.
La legislazione vigente, chiarisce esplicitamente che lo scarico dei gas, per le stufe provviste di canna fumaria, dovrebbe avvenire esclusivamente a tetto, facendo attenzione a prolungare il tratto terminale della canna, adeguatamente corredato di comignolo, oltre il solaio di copertura. Tanto maggiore sarà l’altezza infatti, quanto più efficiente sarà il tiraggio.
Nel caso dei caminetti, un buon isolamento è in grado di ridurre l’abbassamento della temperatura dei fumi durante la loro ascesa, in modo da impedire la formazione di condensa interna. Caldaie a condensazione e stufe a pellet invece , richiedono un trattamento particolare. Nei casi suddetti è infatti necessario l’utilizzo di particolari condotti omologati.

Alla luce del nuovo regolamento, l’installazione di tali impianti in un condominio, potrebbe diventare problematica. Per garantire il rispetto delle normative imposte ed il corretto funzionamento nel tempo di macchinari così all’avanguardia, sia in termini di prestazioni sia di sicurezza, sono state quindi aggiunte specifiche clausole tecniche, che i costruttori sono obbligati a dichiarare al momento dell’ordine.

L’importanza della scheda tecnica

Le stufe a pellet, devono essere scelta con oculatezza non solo per il regolamento esistente, ma anche in rapporto alla superficie che si intenderà riscaldare. E’ dunque fondamentale esaminare il contenuto della scheda tecnica relativa al modello scelto, allo scopo d’installarlo nel modo e nell’ambiente più adeguato.

Il grado d’isolamento termico delle pareti circostanti inoltre, può essere determinante per la decisione riguardante la finitura dei materiali. Allo stesso modo la presenza di materiali infiammabili nei paraggi, come plastica, legno o stoffa, deve condizionarne il posizionamento. Nelle istruzioni a corredo talvolta, sono contenute informazioni relative anche a queste particolari caratteristiche.

Presenza di corrente elettrica

Le stufe a pellet per essere installate, necessitano di una presa di corrente, che consentirà di rafforzare l’aspirazione dei fumi.